Aumentano le denunce contro i medici: dal 1994 +255%

Ultimo rapporto Ania (Associazione nazionale imprese assicuratrici) 2010-2011 sui sinistri nell'area medica

Medici italiani sempre più assediati dalle denunce dei pazienti.

Il totale dei contenziosi in area medica, contro Asl e singoli professionisti, è infatti cresciuto, dal 1994, del 255%, arrivando a superare la soglia dei 34 mila. E' quanto emerge dall'ultimo rapporto Ania (Associazione nazionale imprese assicuratrici) 2010-2011 sui sinistri nell'area medica. Nello specifico, la stima del numero di sinistri denunciati alle imprese di assicurazione italiane nel 2009 è stato pari a oltre 34.035, di cui due terzi relativi a polizze stipulate dalle strutture sanitarie.

Il numero dei sinistri è cresciuto sensibilmente rispetto all'anno precedente (+15%). Analizzando il rapporto si scopre che ad aumentare è sia il numero delle denunce contro i singoli professionisti (12.559 contro 11.851 dell'anno precedente) sia quelle contro le Asl (21.476 contro 17.746 del 2008).Una crescita considerevole, accompagnata da quella parallela dei premi assicurativi pagati da Asl e medici, passati dai 35 milioni del '94 ai 485 milioni del 2009, di cui circa il 60% relativo a polizze stipulate dalle strutture sanitarie e il restante 40% relativo a contratti stipulati dai professionisti sanitari. Il tasso annuo di crescita dei premi complessivi negli ultimi 10 anni rilevati (1999-2009) si attesta al 12,5%. Le percentuali relative ai sinistri liquidati sono relativamente basse per quanto riguarda i sinistri più recenti. Questo perché - si sottolinea nel rapporto dell'Ania - è incerta sia l'effettiva responsabilità dell'assicurato sia l'entità del danno. Per le denunce 'vecchie' di 10 anni, vale a dire protocollate nel 1999, la percentuale dei sinistri liquidati è invece pari al 91%.

Panorama MEDICO: news

newsletter.merqurio.net  05/07/2011

 

Il parere della Fnomceo

«Il Rapporto Ania, appena presentato, secondo il quale in quindici anni il contenzioso in ambito medico è più che triplicato, è un segnale evidente di quanto sia necessaria la mediazione obbligatoria tra medico e paziente». Lo ribadisce Gabriele Peperoni (foto), segretario nazionale della Fnomceo, a margine dell'incontro su Medici e legalità svoltosi a Palermo, sottolineando come però la situazione sia in fase di stallo, in attesa che la Corte Costituzionale si pronunci sull'obbligatorietà di mediazione medica. «Le questioni in sospeso sono due» precisa Peperoni «innanzitutto l'aspetto dell'obbligatorietà, dal quale non si può prescindere. La mediazione riduce il ricorso al tribunale, abbatte i costi rispetto a quelli delle cause civili e penali, aumenta la fiducia dei cittadini nella Giustizia». Ma non è solo l'obbligatorietà a far discutere ma anche la specificità, cioè? «Devono essere i medici a occuparsi di mediazione» risponde il segretario Fnomceo «e devono farlo adeguatamente formati sull'argomento. Ma nessuno meglio di un medico può conoscere e capire i termini di un contenzioso». Il tasto della formazione è un tasto dolente? «Noi avevamo attivato scuole di formazione per i mediatori» dice Peperoni «ma finché tutto non sarà chiaro e definito è inutile indirizzare i medici a corsi di formazione, con le spese relative, senza dare nessuna certezza sul dopo. Il "pezzo di carta" rischia di diventare inutile».

Marco Malagutti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 11/07/2011

Blog Odontoiatria Legale

Как лечить бронхиальную астму. Советы как лечить астму. Где лечить бронхиальную астму. Чем лечить горло ребенку. Красное горло чем лечить быстрее. Чем лечить больное горло. Как лечить гнойную ангину. Скажите как лечить гнойную ангину ребенку. Как лечить ангину антибиотиками. Как лечить сухой кашель. У меня сильный кашель как лечить. Как лечить кашель народными средствами. Средства для возбуждения женщин. Быстрое возбуждение женщины. Признаки возбуждения у женщин. Волосы уход в домашних условиях. Быстрый уход за волосами и лицом. Уход за сухими волосами. Боли в спине лечение. Народное лечение спины дома. Лечение спины народными средствами. Лечение пальцев ног. Почему судороги в ногах причины лечение. Лечение ног народными средствами.

Sempre in tema di consenso informato: una possibile soluzione” Mario Aversa


 Acquista il libro

Copertina-Libro-Mario-Aversa

Altre informazioni:


Segreteria-prenotazioni: +39.081.515.2323
e-mail: mario.aversa@libero.it
e-mail: dr.marioaversa@gmail.com
web: www.studiopolispecialisticoaversa.it


Iscriviti alla newsletter !!!
Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici sui Social

Facebook
Linkedin