06/08/2010 - n. 31394 - Cassazione IV sezione penale

In presenza di intervento “ex lege artis” e con il consenso del paziente, consapevole, esplicito ed in forma scritta, non ci sono gli estremi per chiedere il risarcimento dei danni in caso di decesso.

Nel 2003 un chirurgo era stato denunciato dal figlio di un paziente morto a seguito di un esame endoscopico invasivo (Ercp). I periti avevano considerato corretta la scelta del professionista, non ravvisando elementi di negligenza, atteso che questo tipo di endoscopia, oltre a soddisfare esigenze diagnostiche, avrebbe avuto anche un significato terapeutico nel produrre, attraverso l’inserimento della sonda, l’apertura di un varco nel dotto in cui si sospettava la stenosi, tenuto conto dell’anamnesi del paziente.

Il paziente, nonostante la correttezza delle procedure, si era sentito male durante l’esame endoscopico, e ricoverato d’urgenza nel reparto di rianimazione dove successivamente, per l’aggravamento delle condizioni, avveniva l’exitus.

Sebbene la perizia di ufficio avesse riconosciuto il nesso causale tra l’endoscopia e il peggioramento delle condizioni aveva anche appurato la correttezza e la scrupolosità delle decisioni del medico.

Il ricorso in Cassazione da parte dei legali dell’erede del paziente veniva giudicato inammissibile, con conferma della pronuncia di assoluzione.

Anche secondo la Suprema Corte si è trattato di una possibile complicanza, in assenza di errore e con un valido consenso informato.

Proprio quest’ultimo, debitamente firmato con piena consapevolezza dal paziente,  è stato considerato l’elemento decisivo che ha convinto la Suprema Corte della correttezza della precedente decisione

L’esame endoscopico, a fronte di una esigenza diagnostica e terapeutica aveva un risvolto rischioso, come in quasi tutti gli atti medici.

E’ soprattutto la acquisizione di un valido, informato e partecipato consenso che ha reso incolpevole l’operato del medico, con totale assoluzione da parte della Suprema Corte.

cassazione-sentenza-31394-2010.pdf alt

Blog Odontoiatria Legale

Хочу продать квартиру. Ипотека можно ли продать квартиру быстро. Можно продать долю в квартире. В каком банке брать ипотеку. Стоит ли брать ипотеку сегодня. На какой срок брать ипотеку. Утепление стен своими руками. Быстрое утепление стен пенопластом своими руками. Технология утепления стен. Ремонт видеокарты ноутбука. Быстрый ремонт видеокарты своими руками. Сколько стоит ремонт видеокарты. В каком банке взять автокредит. Где выгоднее взять автокредит без проблем. Бесплатный сервер wow. Рейтинг серверов wow сайт. Сервера wow mangos. Чертежи самодельных станков. Скачать чертежи станков для холодной ковки. Сверлильный станок чертеж. Договор аренды квартиры. Стоимость аренды квартиры в Москве. Снять в аренду квартиру.

Sempre in tema di consenso informato: una possibile soluzione” Mario Aversa


 Acquista il libro

Copertina-Libro-Mario-Aversa

Altre informazioni:


Segreteria-prenotazioni: +39.081.515.2323
e-mail: mario.aversa@libero.it
e-mail: dr.marioaversa@gmail.com
web: www.studiopolispecialisticoaversa.it


Iscriviti alla newsletter !!!
Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici sui Social

Facebook
Linkedin