26.01.12- n. 3222 - Cassazione Penale - Sez. V

Odontoiatra condannato per lesioni dolose provocate da un collaboratore

Un odontoiatra era stato condannato in primo grado, con rito abbreviato, alla pena di anni 1 anno e mesi sei di reclusione per lesioni dolose provocate da un proprio collaboratore di studio.

In particolare era, stato, accertato che l’odontoiatra ed il collaboratore avevano sottoposto un paziente a complesse operazioni chirurgiche dell’apparato dentale, inadeguate rispetto alla patologia sofferta, senza la prescritta abilitazione (da parte del collaboratore) e senza le competenze tecniche richieste, nonché in difetto di valido consenso informato, tacendo inoltre la mancanza dei titoli e delle qualifiche necessarie al tipo di intervento.

In secondo grado non si era, invece, ritenuto sussistente il reato di lesioni dolose non essendo provata la volontà di cagionare al paziente la malattia e i postumi invalidanti poi invece verificatisi.

Riteneva, anzi, la Corte che entrambi gli imputati, pur consapevoli dei potenziali effetti pregiudizievoli delle cure, avessero agito nella convinzione di evitarli e di risolvere i problemi sanitari del paziente.

Avverso detta sentenza la Procura proponeva ricorso per cassazione deducendo che l’asserita incompatibilità dell’attività medica, la quale agisce per scopi curativi, con il dolo delle lesioni, poteva valere esclusivamente per il medico e non per il collaboratore privo di tale titolo professionale.

Nel caso di specie l’odontoiatra non rispondeva per l’attività propria ma per aver consentito che un'altra persona priva dei requisiti professionali intervenisse chirurgicamente su un paziente nel suo studio.

Deduceva la Procura che colui che interviene chirurgicamente senza avere le competenze e l’abilitazione richieste dalla legge non può non prefigurarsi la possibilità che la sua condotta possa arrecare lesioni e il medesimo rischio non può non prefigurarsi anche da parte del medico che gli consente di utilizzare la sua struttura.

Riteneva, peraltro la Procura che la mancanza di un consenso informato non era stata la conseguenza di un atteggiamento colposo, ma il frutto di una volontaria omissione, dato che il collaboratore non possedeva i requisiti necessari per esercitare la professione di medico odontoiatra.

La Sentenza

Il giudizio ruota non solo attorno all’individuazione e qualificazione dell’elemento soggettivo che sorregge l’operatore sanitario quando compie un intervento chirurgico in mancanza di valido consenso informato, provocando delle conseguenze dannose sulla salute del paziente, ma anche quando consente che sia un soggetto privo delle abilitazioni normative a compiere attività sanitaria con esito infausto.

Ciò renderebbe non pertinente il richiamo della corte d’appello all’incompatibilità tra la finalità terapeutica che sorregge l’attività del medico e il delitto di lesioni personali, non potendo tale principio trovare spazio nel caso di abusivo esercizio della professione medica.

Il giudice di rinvio, pertanto, dovrà procedere a nuovo giudizio tenendo in considerazione tutte le circostanze potenzialmente indizianti dell’esistenza di un dolo indiretto; in particolare, dovrà tenere in considerazione la posizione professionale del collaboratore professionale, la cui mancanza di abilitazione rende del tutto apodittica l’affermazione della sua convinzione di evitare conseguenze negative da un intervento così delicato ed invasivo (conseguenze che, infatti, si verificarono).

fonte:

Dott. Mariano Paternoster

Specialista in Medicina Legale

MEDLEX servizio di consulenza medico-legale

newsletter.merqurio.net

Blog Odontoiatria Legale

Уход за лицом 30 лет. Лучший уход за кожей лица летом. Уход за лицом летом. Йога занятия для начинающих. Быстрые занятия йогой для начинающих видео. Занятия йогой дома. Как сделать макияж. Скажите как сделать макияж глаз дома. Как правильно сделать макияж. Диеты для похудения отзывы. Полезная гречневая диета для похудения. Лучшие диеты для похудения. Эффективные диеты для быстрого похудения. самая быстрая диета для похудения дома. Хорошая диета для быстрого похудения. Хронический гастрит лечение. Быстрое лечение гастрита желудка. Схема лечения гастрита. Имбирный чай для похудения. Полезное имбирное похудение отзывы. Имбирный напиток для похудения рецепт. Домашние упражнения для похудения живота. Большой комплекс упражнений для живота похудения. Упражнения для похудения живота быстро.

Sempre in tema di consenso informato: una possibile soluzione” Mario Aversa


 Acquista il libro

Copertina-Libro-Mario-Aversa

Altre informazioni:


Segreteria-prenotazioni: +39.081.515.2323
e-mail: mario.aversa@libero.it
e-mail: dr.marioaversa@gmail.com
web: www.studiopolispecialisticoaversa.it


Iscriviti alla newsletter !!!
Privacy e Termini di Utilizzo

Seguici sui Social

Facebook
Linkedin