Punibilità del reato

Per valutare la responsabilità cosiddetta “obiettiva” è necessario fare riferimento agli articoli 42 e 43 del Codice penale:

Art. 42 Responsabilità per dolo o per colpa o per delitto preterintenzionale. Responsabilità obiettiva.

Leggi tutto...

Il danno, l’errore, la complicanza

Viene definito pacificamente come danno in ambito medico-legale ogni modificazione peggiorativa dello “status quo ante” mentre non esiste di fatto una definizione di errore che trovi consenso assoluto; fra le tantissime , per sinteticità abbiamo scelto questa: “l’errore è il fallimento di azioni pianificate in relazione al raggiungimento degli obiettivi previsti”.
Leggi tutto...

La condotta colposa

La colpa in diritto rappresenta una componente psicologica della condotta illecita, ai sensi dell’art. 43 C.P. che distingue, appunto, l’elemento psicologico del reato in doloso, preterintenzionale e colposo:
Leggi tutto...

Nel diritto civile

La Responsabilità Civile rientra nella categoria più ampia delle responsabilità giuridiche e consiste nell’obbligo di risarcire il danno ingiusto conseguente a fatto illecito.

Esso si fonda su una molteplicità di norme distribuite in due grandi gruppi di cui agli artt. 2043 ss. c.c. e 1218 ss c.c. e può realizzarsi autonomamente o seguire ad una condanna penale  (art 185 c.p.)

Leggi tutto...

Seguici sui Social

Facebook
Linkedin