Valutazione del danno

La valutazione del danno rappresenta il cardine dell’attività di un odontoiatra legale, condividendo con la disciplina medico-legale sia i presupposti concettuali che  la metodologia.

Parleremo sia degli elementi fondamentali del processo valutativo che dei singoli aspetti legati alla quantificazione del danno odontoiatrico, con particolare riferimento al danno biologico (d. extra-patrimoniale) e al d. patrimoniale, quest'ultimo strettamente correlato ai valori economici delle prestazioni odontoiatriche oggetto della singola fattispecie.
Doveroso spazio sarà dedicato alla C.T.U. espressione significativa della attività professionale nella quale, attraverso la risposta ai quesiti posti dal magistrato, si esprime un parere tecnico in materia

Seguici sui Social

Facebook
Linkedin