Warning: exif_read_data() [function.exif-read-data]: Unable to open file in /homez.533/odontole/www/SITO-VECCHIO/libraries/joomla/registry/format.php on line 2

Warning: preg_replace() [function.preg-replace]: Empty regular expression in /homez.533/odontole/www/SITO-VECCHIO/libraries/joomla/registry/format.php on line 3
 

Odontolex.it

Odontoiatria Legale... e dintorni

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Ministero a medici: segnalate eventi avversi filler!

E-mail

file41112944936121Le punturine spiana-rughe, i cosiddetti filler, sono l'intervento di medicina estetica più richiesto in assoluto in Italia, ma sono pochissime le segnalazioni di eventi avversi da parte di chi le effettua."Sono circa 2.200 i prodotti disponibili sul mercato, ma dal 2005 abbiamo ricevuto 97 segnalazioni di effetti collaterali. Se i medici non inviano queste notifiche e non ci danno le informazioni di cui abbiamo bisogno, il ministero della Salute non può ritirare i prodotti pericolosi. Anche nel caso delle protesi mammarie Pip, se avessimo avuto i dati avremmo potuto prevenire il problema".

Ne ha parlato Marcella Marletta, direttore generale Dispositivi medici, servizio farmaceutico e sicurezza delle cure del ministero della Salute, intervenuta oggi a Roma alla presentazione del XXXIV congresso della Società italiana di medicina estetica (Sime) in programma fino al 12 maggio.

Marletta ha ricordato che "l'Italia ha reso obbligatoria la segnalazione di incidenti da parte degli operatori sanitari e l'inosservanza di tale obbligo è oggi penalmente perseguibile". I medici estetici "utilizzano nella loro pratica quotidiana per l'80% dispositivi medici, il botulino e' l'unico farmaco - ha ricordato Emanuele Bartoletti, presidente del congresso - e la Sime ha richiesto al ministero di intervenire a difesa della sicurezza dei pazienti. Sicuramente molto e' stato fatto, ma il ministero ha bisogno di ricevere informazioni dai medici, ancora troppo limitate numericamente. Per questo con il Collegio italiano delle società scientifiche di medicina estetica lanciamo un opuscolo diretto proprio ai colleghi, per aiutarli a segnalare correttamente l'evento avverso".

Roma, 10 mag. (Adnkronos Salute) Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Luglio 2013 07:31