L’odontoiatra può incorrere nel reato di esercizio abusivo per prestazioni di altri?

L’odontoiatra incorre nel suddetto reato, in concorso con chi ha materialmente eseguito gli interventi, se consente di esercitare la professione a persone non abilitate (odontotecnici) o per prestazioni non ammesse (igienisti/assistenti che eseguono una otturazione)

cfr  Sentenza Trib. Cassino