Il consenso deve essere obbligatoriamente scritto?

La prassi del consenso scritto risponde senza dubbio alle esigenze del diritto vigente e soprattutto della giurisprudenza, ed è di più facile riscontro probatorio rispetto alla prova per testimoni ma bisogna sempre ricordare che il C.I. è un atto a forma libera che non richiede obbligatoriamente la forma scritta se non quando previsto dalla legge  (sperimentazione clinica, trasfusioni di sangue, donazioni di tessuti e di organi tra persone viventi, ecc.)